INAUGURAZIONE
X-MAS ART SHOW 
&
PRESENTAZIONE LIBRO
SIR RICHARD F. BURTON: TRIESTE E L’ESPLORAZIONE
 

Sabato 16 novembre 2019 ore 18.30

  

Sabato 16 novembre 2019 alle ore 18.30 presso EContemporary di Trieste si terrà un doppio evento.

In occasione dell’inaugurazione della consueta mostra collettiva natalizia X-MAS Art Show 2019 dedicata a 12 artisti che collaborano con la galleria EContemporary, si terrà anche la presentazione del libro edito da Comunicarte edizioni “Sir Richard F. Burton, Trieste e l’esplorazione: gli itinerari del mondo” di Giovanni Modaffari e Sergio Zilli con una guida di Mick Walton. 

Nel corso della serata l’attrice e regista Valentina Magnani, attraverso le letture di alcune brani del libro, permetterà al pubblico di avvicinarsi allo spirito di Sir Burton e a conoscere meglio la sua avventurosa e curiosa vita attraverso i racconti dell’editore Massimiliano Schiozzi e agli autori del libro Giovanni Modaffari, Sergio Zilli e Mick Walton presenti alla serata.

Diplomatico, esploratore, linguista, traduttore, archeologo, antropologo e geografo, Sir Richard Francis Burton (1821-1890) è la metafora più intrigante di un’epoca di uomini e di pensieri in continuo movimento. Burton e la moglie Isabel sbarcano a Trieste il pomeriggio del 6 dicembre 1872.  Il nucleo del volume di Giovanni Modaffari e Sergio Zilli è una guida alla Trieste della seconda metà dell’Ottocento: ventisei tappe narrate da Mick Walton e dalle voci dei protagonisti immersi nella città cosmopolita, dinamica, uno dei centri del mondo dell’epoca. Innumerevoli gli inediti e le sorprese che attendono il lettore: un pittore dimenticato e le sue incantevoli vedute di Trieste, l’incontro di Burton e Corto Maltese, una misteriosa scatola blu che riaffiora dai depositi di un museo, le raccolte di carte geografiche e il corteo di esploratori al fianco di Sir Richard nel lungo cammino dell’Umanità. 

Inoltre come oramai da anni EContemporary suggerisce al proprio pubblico di pensare all’opera d’arte come regalo di Natale unico e prezioso e in galleria sino al 21 dicembre saranno a disposizione le grafiche e le sculture di Andy Prinesy, le fotografie di Juan Carlos Calderon, Maurizio Melozzi e Euro Rotelli, le chine di Sergej Glinkov, gli acquarelli di Marina Legovini, le installazioni di Roberto Ghezzi, Luigi Merola e Lello Ronca, le opere pittoriche di Mauro Corbani e Stefano Frascarelli ed i mosaici di Amélie Guyonnet.