“Di Fuoco in Fiamme”

Mostra Personale di Andrea Princivalli
Spazio Espositivo EContemporary – Trieste
sabato 9 novembre 2013 ore 18.30

Le fiamme bruciano la materia, la deformano, la bucano. Il gesto artistico plasma l’opera tra distruzione e creazione. L’infuocata creatività di Andrea Princivalli orienta il suo percorso artistico verso la tridimensionalità portando a Trieste una serie di sculture lavorate con materiale rigenerato e rinato dalla casualità del fuoco, dando vita a una serie di figure evocative, tra il Classico e il Pop. Dalle mani e dalla fermezza dell’artista rinasce il mito di Icaro. Le sculture sono modellate di fuoco in fiamme e cristallizzate nella forma e nell’attimo in cui risorgono a nuova vita. Figure mitologiche realizzate grazie a una sapiente e sperimentale fusione di materiali di scarto quali ferro, alluminio, plastica, resina e cere.
La contemporaneità di Princivalli si esprime, non solo attraverso il modo di fare scultura figurativa, ma soprattutto nel messaggio che vuole esplicitare attraverso di essa. Un Icaro che sfida i propri limiti, simboleggiando la realizzazione del sé e la necessità di agire senza paura, perché chi non osa ha già fallito.

La mostra sarà visitabile sino al 4 gennaio 2014 dal giovedì al sabato dalle 17 alle 20 oppure su appuntamento.

————————
Andrea Princivalli, formatosi al Liceo Artistico di Treviso e all’Accademia di Belle Arti di Venezia, da numerosi anni realizza video d’animazione: Altan, Enrico Rava, Gianni Morandi, Persiana Jones, Andrea Mingardi, Fahrenheit 451, Skardy, Pitura Freska sono solo alcuni artisti con cui ha collaborato. Ha realizzato brevi spot per Unicef, Fabrica di Oliviero Toscani, Mtv, Durex, Poste Italiane ecc. Collabora con Kinder Ferrero per l’invenzione di personaggi e storie per i “mitici” Ovetti.
Ha esposto in importanti festival d’animazione quali Annecy, Zagabria ecc, ha esposto alla Galleria “Il Milione” di Milano, alla Biennale Giovani Artisti e ha avuto due personali in Gallerie di Treviso. E’ sua la sigla della rubrica del TG1 “DoReCiakGulp” del noto giornalista Vincenzo Mollica, che di lui ha detto: “Andrea è un essere umano dalla fantasia disumana, fantascientifica la sua arte, preistorico il suo cuore”.

Si ringrazia per la collaborazione l’azienda agricola Cadibon di Corno di Rosazzo (Udine)  http://www.cadibon.com